5 LIBRI CHE DEVI LEGGERE NEL 2017

Pochi giorni fa ho chiesto ai miei contatti di suggerirmi alcune letture per iniziare bene il 2017. Hanno risposto in tanti, e ho preso nota di tutti i titoli proposti; ma siccome ricevere senza dare non è uno sport che seguo volentieri, ecco anche i miei consigli per le tue letture in questo anno nuovo ancora da scoprire!

1 – IL CENTENARIO CHE SALTÒ DALLA FINESTRA E SCOMPARVE
di Jonas Jonasson

Non si può certo dire che Allan Karlsson sia un vecchietto come tutti gli altri, e non soltanto perché a 100 anni ragiona più lucidamente dei venticinquenni di oggi; Allan vive un destino straordinario che lo porta a conoscere personaggi importanti e famosi per puro caso, mettendo loro a disposizione le sue doti di fabbricante di esplosivi. Ma chi è in realtà quest’uomo? Cos’ha a che fare con gli eventi storici più significativi del nostro secolo? Una storia che si legge d’un fiato, dove niente è davvero come sembra, tranne il genio di Jonasson.

2 – LUCKY
di Alice Sebold

Difficile descrivere questo libro senza ripetere le parole della mia socia Mae, della quale vi linko la bellissima recensione: “Lucky” è un pugno nello stomaco dalla prima all’ultima riga, un viaggio che si compie dentro e fuori l’autrice, Alice Sebold. Consigliatissimo nonostante sia amaro e scomodo, perché racconto di una violenza realmente accaduta e pertanto ancora più dolorosa.

3 – MI SA CHE FUORI È PRIMAVERA
di Conchita De Gregorio

Ricordate le piccole Alessia e Livia Schepp? Figlie di Irina Lucidi e Mathias Schepp, le due gemelline scomparvero in circostanze misteriose il 30 gennaio 2011 e non furono più ritrovate. Conchita De Gregorio dà voce a Irina Lucidi con tratti di penna aderenti alla realtà, senza addolcirne l’amarezza, ma al tempo stesso sostenendola in un abbraccio che è anche il nostro. Un libro sottile e breve, che pesa come un macigno: almeno quanto l’impotenza di tutti noi nel trovare una spiegazione a tutta la vicenda.

4 – SEI LA MIA VITA
di Ferzan Ozpetek

L’atmosfera, i personaggi e i colori de “Le Fate Ignoranti”, film indimenticabile che ha tratto linfa dalla vita e dalle amicizie del regista, trasudano dalle pagine di questa narrazione autobiografica che riesce a coinvolgerci facendoci piangere, ridere, gioire, a volte persino impazzire insieme a tutti i personaggi. Difficile distaccarsi emotivamente da una storia così vera e intensa.

5 – MELE BIANCHE
di Jonathan Carroll

Se il cinema e la letteratura surrealista hanno sempre esercitato un certo fascino su di voi, questo libro non può lasciarvi indifferenti. Carroll compone una storia incredibile con una narrazione del tutto credibile,  applicando con successo alla narrativa il principio della sospensione di incredulità proprio del mondo cinematografico. Vincent Ettrich, il protagonista della storia, è morto, ma anche vivo: è lui stesso a raccontarci la sua morte, la sua vita e la sua scoperta di essere già morto una volta. Che cosa gli è successo? Che cosa c’entra l’esperienza dell’amico Bruno Mann? Non riuscirete a staccarvene, nemmeno in coda alle poste.

E tu, hai già deciso quali libri ti faranno compagnia nel 2017? Fammelo sapere nei commenti!

One thought on “5 LIBRI CHE DEVI LEGGERE NEL 2017

  • Reply Mae 16 January 2017 at 10:14

    Finalmente sono riuscita a leggere questo articolo! E’ più di una settimana che ci provo :’D
    Quest’anno di sicuro mi sparo Jonasson, è un bel po’ che è nella mia lista desideri; ho iniziato l’anno su tutt’altro tono, però, con la trilogia western (sì, western, proprio quello con cowboy e indiani!) di McCarty, ti terrò aggiornata.
    Bacio, socia!
    Mae pubblicati di recente…Marino – Foto d’Irlanda del Nord e disegni sul trenoMy Profile

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

CommentLuv badge

%d bloggers like this:

Utilizzando la barra di scroll o continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi